Il personaggio famoso emergente.

Sembrerà strano, ma è così. In questi pochi mesi di blog ho presentato persone che vogliono emergere come scrittori, fotografi, musicisti e chi più ne ha più ne metta. Uno che invece vuole diventare un VIP, nel senso di essere famoso e basta, al di là di un vero e proprio ruolo che lo qualifichi in tal senso, non m'era mai capitato.

Ecco allora che è con gioia (vabbè ^^) che vi presento Antonio Gaddari, un ragazzo di 21 anni che racconta la sua vita attraverso un sito Internet, nella speranza di diventare - prima o poi - un personaggio conosciuto. Nelle sue pagine trovate addirittura un vippometro, che indica la percentuale di celebrità da lui raggiunta fino a questo momento (come venga stabilita questa percentuale non è dato saperlo, comunque ci fidiamo).

A questo punto, potreste aspettarvi il classico blog di qualcuno che crede di avere chissà cosa d'interessante da raccontare (chissà perché mi fischiano le orecchie ^^), nevvero? Be', leggete prima alcune righe della presentazione che trovate sul sito di Antonio:

Dio volle che l'incidente mi capitasse all'età di cinque anni per offrirmi la possibilità di vivere la mia vita con la capacità, ormai non comune, di apprezzare tutto ciò che ci arriva senza mai dare nulla per scontato.

Vi state chiedendo di che incidente parla, vero? In effetti, Antonio ha qualcosa in più da raccontare, oltre a questa sua fissa di essere un VIP. Preferisco però non dirvi nient'altro, invitandovi a scoprire qualcosa di più all'interno delle sue stesse pagine.

Simone

Link correlati:

WannabeaVIP (il sito di Antonio Gaddari... ovviamente ^^)

Il vippometro

7 commenti:

Federico Taotor ha detto...

Il ragazzo ha pienamente ragione. Però, senza nulla togliergli, diventare semplicemente famoso facendosi conoscere non mi sembra un traguardo eccezionale. Insomma, se sostiene che l'intelligenza, la comunicazione e le emozioni profonde siano importanti per essere famoso, ne dia una prova! Ha tutto il mio sostegno. :D

Simone ha detto...

Se visiti il suo sito, vedrai che ha diverse iniziative in cantiere. Ho visto un cortometraggio/spot sui disabili ideato da lui, e in più realizza vestiti con un suo marchio... insomma ne fa di cose.

Simone

Anonimo ha detto...

Credo che il risultato che desidera raggiungere (cioè la fama) sia volutamente "provocatorio" e finalizzato a svegliare parecchie coscienze.
Ciao.
dactylium

Anonimo ha detto...

ANTONIO GADDARI E' MORTO ALL'ETA DI 23 ANNI...

Andrea Mameli ha detto...

Non ci volevo credere, ma purtroppo è vero. Antonio non andrà oltre il giorno 576 del suo diario quotidiano (ci penseranni i fratelli). Sono rimasto colpito dalla notizia (era in prima pagina su uno dei tre quotidiani sardi) perché lo conoscevo e lo stimavo da più di un anno. Ho scritto un ricordo commosso sul mio blog: http://www.linguaggiomacchina.it/
Andrea Mameli

Andrea Mameli ha detto...

Prima pagina La Nuova Sardegna di oggi: http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/Disabile-voleva-essere-famoso-e-prima-di-morire-c-e-riuscito/1822747/6

Simone ha detto...

Accidenti, che brutta notizia. Era veramente una persona incredibile, forte e pieno di coraggio. Adesso non so che altro aggiungere...

Simone