Il sito amico che non ti mette il link.

Vi è mai capitato? Avete un blog o un vostro sito Internet (che poi in fin dei conti è quasi la stessa cosa), e come me siete in contatto con altri autori, critici, siti letterari e tutta una valanga di gente che per qualche motivo (generalmente perché nessuno vuole pubblicarli su carta) scrive regolarmente online.

Si finisce spesso con lo scambiarsi email, commenti e addirittura interi manoscritti, entrando alla fine in una sorta di confidenza virtuale: non sappiamo nulla di quell'altra persona (che magari conosciamo solo attraverso lo stupido pseudonimo che s'è scelto), ma siamo al corrente di ogni cosa sul suo interesse per la scrittura e di quello che dice e pubblica all'interno delle sue pagine online.

Tant'è che, un bel giorno, ci soffermiamo a guardare un po' meglio il sito del conoscente virtuale in questione, scoprendo con orrore che tra i link agli altri siti (o peggio che mai ai blog amici) il nostro non è stato inserito.

Sarà che io sono ansioso per natura, ma la prima cosa che mi viene in mente (a parte che il tizio in questione è uno stronzo) è che non mi ha linkato di proposito. O, nei momenti di particolare paranoia, che addirittura aveva messo il link ma poi ha deciso di toglierlo.

A voi è capitato mai? A me spesso: ci sono siti di persone che conosco da un sacco di tempo e con le quali sono più o meno in contatto, ma che per qualche ragione si sono scordati di inserire un riferimento a me (o appunto si sono ricordati di cancellarlo). Chiedere spiegazioni al diretto interessato non è proprio il massimo della cortesia, prima di tutto perché in fin dei conti il link è un favore, ma soprattutto perché rischiamo di sentirci rispondere quello che in realtà non vorremmo mai sapere (che il nostro sito fa cagare, ad esempio ^^).

Di sicuro un motivo dovrà pur esserci, per cui eccovi la classica lista in stile cattiva scrittura da blog con cui ho analizzato alcune delle possibilità:

L'altro si è semplicemente scordato: effettivamente non c'è niente di male. Potrei tranquillamente chiedere: che mi metti il link? Ma come dicevo prima ho troppa paura.

L'altro linka solo siti di un certo tipo: magari di scrittori già famosi o di case editrici o quello che è. Insomma noi non siamo contemplati, ma non vuol dire che per questo ci sia qualche problema particolare.

Non pensava che ci facesse piacere: una forma di cortesia, insomma. Anche se voglio vedere chi mai è davvero capace di offendersi se qualcuno gli fa pubblicità ^^.

Non gli va di aggiornare la sezione dei link: totalmente lecito, e anzi anche io mi scoccio e non l'aggiorno quasi mai.

Ha paura che gli rubiamo i lettori: il conoscente virtuale teme che linkandomi i suoi visitatori lo abbandonino per non tornare mai più. E il mio blog è talmente bello che la cosa è effettivamente possibile ^^.

Non ci ritiene all'altezza: in fin dei conti se siamo autori emergenti deve pur esserci una ragione, e magari tutto quello che scriviamo fa semplicemente schifo. Anche i nostri affari personali di cui parliamo sul blog.

Ha tolto il link per davvero: prima gli stavamo simpatici, ma ora non più e anzi per andare lì a cancellare ogni riferimento alla nostra persona deve trattarsi di qualcosa di effettivamente rilevante. Peccato solo che io non ho idea di cosa sia successo! Del resto su Internet è facile offendere qualcuno anche non volendo (specialmente non volendo, anzi), ed è così che vanno a finire le cose. Nel mio caso il conoscente virtuale potrebbe aver finalmente letto qualche post per intero (accorgendosi che il livello non è proprio quello che pareva a prima vista ^^) o peggio che mai potrebbe aver dato una sfogliata agli ebook rendendosi finalmente conto di come scrivo in realtà. E se le cose stanno proprio così, mi sa tanto che non c'è niente da fare: il conoscente virtuale è perso per sempre, e il link è irrecuperabile.

Simone

19 commenti:

Shadowman ha detto...

non solo il tuo link è sempre là sul mio blog (inutile, tanto già passa un'anima vagante una volta ogni tanto su quel cantuccio di idiozia), ma ti ho anche fatto prender parte al mio ultimo (bruttissimo) racconto, e tu manco l'hai letto!!! ok, vado a cancellarti il link, lol :O :P

Angra ha detto...

Sulle motivazioni, boh! La gente è strana. Vorrei invece sottolineare il fatto che una rete di link troppo fitta è come nessun link, perché fa scappare la voglia di andarne a seguire i fili. Ad esempio, se uno si apre una pagina su MySpace in poco tempo si ritrova con migliaia di "amici" che lo vogliono linkare, dai missionari francescani del Senegal fino ai satanisti feticisti vestiti di latex dell'Arkansas. Lo stesso dicasi per Lulu con il suo milione e rotti di titoli: un po' troppo perché qualcuno si metta davvero a browsarli.

Simone ha detto...

Shadow: a parte che mi pare di averlo letto invece (almeno la parte dove ci sono io ^^) perché non scrivi una serie di libri con me come protagonista? Tipo i casi dell'ing. Navarra. Wow, che idea... ^^

Angra: sì infatti lo stesso vale per i blog o per i siti letterari. C'è talmente tanta "visibilità" che non si vede nulla ^^

Simone

yngnrjnwrrnrynwr ha detto...

"Non pensava che ci facesse piacere: una forma di cortesia, insomma. Anche se voglio vedere chi mai è davvero capace di offendersi se qualcuno gli fa pubblicità ^^."

Sembra incredibile, ma qualcuno c'è. :D

Alex McNab ha detto...

Il post più paranoico dell'anno ^_^
(scherzo, spero si capisca).
Se ti consola (ma non credo), sei stato uno dei primissimi link che ho inserito nel mio blog.

Kristina Bigdeli ha detto...

Ciao Simone Romano,
Domani sarò nella tua celeste città per qualche ora prima di scendere a Napoli e prendere l'aereo. Descriverò le mie ultime impressioni quando mi sveglio a Los Angeles lunedì. Mi piace il tuo blog!

Gloutchov ha detto...

Son fuggito da "ilcannocchiale" proprio per questo. I blogger di quella piattaforma (non tutti ma quasi) erano maniaci dei link. E per di più, se tu per una settimana non andavi a commentarli (per il incrementare il contatore immagino), loro ti cancellavano come punizione.
Son fuggito e, per di più, ho deciso che non avrei più messo un link sui miei blog. Oggi ci trovi solo i link alle mie cose personali e, eventualmente, alle case editrici di cui ho parlato in un post, niente di più. I blogger amici li cito spesso e volentieri nei post con tanto di link.

Aggiungo una cosa... sul blog di 31ottobre avevo cominciato a mettere i link degli autori "da leggere" (e c'eri anche tu) ma, quando hanno cominciato ad arrivarmi decine e decine di richieste di "scambio di link" ho deciso di chiudere la sezione per non ricadere nella "trappola". So per qualcuno è una offesa e me ne dispiace. Però voglio rispettare questa politica sui miei blog... :/

A proposito di link... hai visto che su booksblog hanno citato il tuo post sul videogioco dello scrittore? :) Complimentoni!!

Federico Russo "Taotor" ha detto...

Qualche volta io mi sono dimenticato, ma ho rimediato abbastanza velocemente. In altri casi il template stesso mostra un banner sì e uno no.
Per esempio, quello tuo, Simone (fatto da me stesso :P), ogni tanto appare e ogni tanto no, credo lo faccia solo con me, comunque. Per ogni banner ho usato la formula:

[center]
[a href="asd.com"] [img src="asd.jpg"][/a]
[p][/p]

Ma sembra che wordpress mi prenda per il culo, talvolta. Fammi sapere se c'è qualche problema coi link - tanto, io non m'offendo XD Semmai tu potresti, allora mi scuso e rimedio.

Matteo Scandolin ha detto...

Quando ho messo il link al tuo blog, onestamente temevo che mi fregassi i lettori... e non scherzo! ^_____^
(Anche se, c'è da dire, non sono rapidissimo cogli aggiornamenti ai link, eh.)

Simone ha detto...

yngrngnryry: magari tu ti offendi se ti sbagliano il nick? ^^

Alex: grazie! E non sono così paranoico, io sono SICURO che qualcuno mi ha slinkato, chissà perché...

Kristina: aspetto di leggere il blog allora!

Gloutchov: sì l'ho visto booksblog... che dici mi tocca mettergli il link adesso? ^^

Federico: be', non so se funziona (io wordpress non lo uso) ma grazie per tutto il lavoro che hai fatto per linkarmi!

Matteo: sì ma poi diranno che mi hanno scoperto grazie a te, no?

E grazie come sempre a tutti!

Simone

Shadowman ha detto...

hai letto solo un capitolo, e tu tra l'altro esci in due, su 10, figurati...ma lol! cmq ho da scrivere già troppa roba e il tempo è nullo...quindi quando ad 80 anni avrò finito tutto e nn avrò pubblicato niente, a quel punto scriverò una saga infinita su di te...ora il compito principale sarà arrivare ad 80 anni, hmmmm

Bobthewriter ha detto...

Simone, il tuo link sul mio blog c'è e sta in alto sotto il titolo "Uno scrittore esordiente come me" . Te l'avevo comunicato al tempo, ma per la qualsiasi :-)))

Simone ha detto...

Shadow: io aspetto, tranquillo (anche se di anni ne avrò 90!)

Bob: sì sì visto! ^^

Simone

LEDA ha detto...

Io, come ti dissi nella mia prima piacevole passeggiata tra queste pagine, ti ho linkato subito, sottolineandoti nobilmente quanto poco fossi interessata a scambi di link e commenti. Non sono sempre stata così, mi sono disintossicata solo di recente, nel mio blog precedente mi partiva un embolo ogni volta che qualcuno non ricambiava il mio link, e la mia autostima andava a donnine (per evitare un termine più colorato) quando mi accorgevo che qualcuno mi aveva delinkato. Ma credo che la rete ed i blog non debbano essere uno scambio di tu linki me e io linko te, io ti commento tu mi commenti, io passo a salutarti e dirti quanto scrivi bene e tu pure. Altrimenti tutto perde di significato, tutto si appiattisce, si generano solo fiumi di parole e molto rumore per nulla, diventa tutto un gigante pianerottolo di perditempo.
Io ti ho linkato perchè ti leggo regolarmente e mi interessa ciò che scrivi e come lo scrivi, e capisco perfettamente che tu non mi abbia linkato perchè il link al mio blog non c'entra con il tuo particolare tipo di blog, oltre che perchè magari il mio blog ti fa schifo ma fa abbastanza schifo anche a me per cui... Non è del tutto indolore la cosa, ma la comprendo perfettamente, e comunque il dolore fortifica.
Un abbraccio
^__^
Leda
allombradinonsoche.splinder.com

Simone ha detto...

Leda: ugh, lo sapevo che finiva che commentavano tutti quelli che non ho linkato io ^^ Comunque io sono nella categoria di chi linka tutti spudoratamente, ma poi lì per lì non gli va di aggiornare il blog e alla fine se ne scorda.

Comunque rimedio subito ^^

Simone

LEDA ha detto...

Adesso mi hai linkato addirittura 2 volte!!! ^__^
Comunque io dicevo sul serio Simone, davvero non è importante il ricambiare il link. Non è quello il succo delle interazioni in rete, io quando leggo un blog nemmeno guardo i link che ha messo.. Insomma se l'hai fatto per cortesia, come si fa con la visita ad una zia, scusa la rima, non era necessario davvero. Ma dico davvero, non sono le solite frasi fatte che una dice ma poi se mi delinki ti vengo a prendere sotto casa eh?!
Leda
^__-

Simone ha detto...

Leda: guarda io non do tanta importanza a queste cose, tant'è che se qualcuno si ricorda la barra dei link l'ho aggiunta diversi mesi dopo l'apertura del blog. Poi mi piacerebbe avere migliaia di link così su blogitalia sembra che ho un sito figo, ma giusto per quello ^^

Comunque un link c'era già da prima... poi ne cancello uno, non ti credere ^^

Simone

Francesca ha detto...

Piacere di conoscerti!
...io ho scelto il mio nome,ho provato con un nick, ma così mi sento veramente io!
Succedono tante cose strane in giro! l'importante è non avere aspettative...per il resto, se ti va di linkare qualcuno, non aspettarti che faccia lo stesso...un consiglio per vivere più sereni!
:)
Francesca

missbit ha detto...

Simone a me il tuo blog piace molto, ma non ci conosciamo... vale lo stesso se ti linko io? .. A parte il fatto che sul mio blog ci vado solo io e qualcuno ogni tanto che ci capita per caso :-(