Lo scrittore che spamma

Uno degli errori che potete fare, come scrittori emergenti (di certo l'ho fatto io ^^), è andare a parlare del vostro libro o dei vostri racconti in un forum dove non vi conosce nessuno.

Sembra facile, no? Vi registrate, fate il copia-incolla di qualcosa tipo "andate a leggere il mio libro MERAVIGLIOSO che si scarica QUI e poi ditemi che è bello" e infine aspettate fiduciosi le reazioni dei lettori.

Be', non lo fate, guai a spammare sui forum! Certa gente non aspetta altro che qualcuno su cui sfogare le frustrazioni di una vita, e quale migliore bersaglio di uno sconosciuto che si è apertamente esposto in una maniera tanto goffa? Vi ritroverete con thread pieni di critiche feroci, e la cosa peggiore è che, in qualunque ricerca su di voi, Google farà apparire prima il forum che vi insulta e dopo il vostro sito personale (questione di ranking, ne parlerò più avanti).

Peggio che mai, sono i newsgroup dedicati alla scrittura. Avete messo online un bel racconto, e lo scopo principale per cui sono nati i NG è proprio quello di diffondere notizie di questo genere, no? CERTO CHE NO! La gente che frequenta i newsgroup di scrittura ODIA gli scrittori. Sta tutto il giorno a parlare dei cavoli suoi, e se arriva uno nuovo a presentare il proprio lavoro... apriti cielo! Dagli allo spammer, al rogo, a morte!

Insomma, non c'è modo di spammare (perchè tanto è questo che vogliamo fare) senza patirne le conseguenze? Be', tanto per cominciare, alcuni forum hanno delle sezioni apposite in cui parlare delle proprie iniziative, e certe volte basta chiedere preventivamente a un moderatore per evitare brutte situazioni.

Ci sono poi altri forum in cui è consuetudine presentarsi. Si parla un po' di noi, si risponde a qualche thread, e una volta rotto il ghiaccio si può anche inserire un link senza venire linciati.

Lo stesso vale anche per in newsgroup: se spammate e basta la gente vi odierà, ma se vi fate conoscere gradualmente e non date l'idea di essere lì solo per "vendere" qualcosa, alla fine ne guadagnerete in popolarità.

Simone

7 commenti:

Toddy ha detto...

Ho conosciuto il tuo sito attraverso un tuo SPAMMING. Nonostante questo ti segnalo un blog nuovo di zecca che ho scoperto e che potrebbe interessarti.
http://writingeffort.wordpress.com/

Simone ha detto...

Grazie del link! Riguardo allo spamming, strano perchè ultimamente ci sto attento... se parli della lista Cc-It, se vedi il blog è collegato a delle attività Creative Commons.

bart ha detto...

Ciao, io invece ho letto di te su p2pforum, mi sa che abbiamo parecchi interessi in comune... sto publicando a "puntate" un mio romanzo attraverso il blog... ovviamente in creative commons.
Magari non andrò da nessuna parte, ma si sperimenta :)
Se ti va fammi una visita,
a presto

ABS ha detto...

Ahahah, mi hai fatto morire con questo post! Forum e newsgroup sono il mio pane quotidiano, e in effetti hai dipinto molto bene il frequentatore mestruato medio. Se posso permettermi di darti un consiglio, visto che sei ancora all'inizio, passa a Splinder (lo dico da utente di Blogspot/Blogger): lì c'è una comunità molto ampia e pulsante, ti ritrovi commenti e visite anche sbatterti molto: autori come Pulsatilla e aiki si pubblicizzano alla grande col blog. Basta non mettere sul blog testi importanti, se hai "paura" di perdere i diritti sugli stessi.

Simone ha detto...

Hmmm... prima di creare il blog ho fatto una ricerca per cercare di capire chi fosse il migliore tra blogger o splinder, e non ho ottenuto nulla. Adesso continuerò a informarmi, e se effettivamente avrò conferma di quello che dici farò il salto... che poi sarà una bellissima occasione per SPAMMARE ovunque che ho cambiato indirizzo ^^

ABS ha detto...

Dipende da cosa si intende per migliore. Blogger beta sicuramente è meglio di Splinder "tecnicamente", ma se poi il blog, almeno in Italia, è semi-invisibile... Per chi vuole la sua bella torre d'avorio (e io all'inizio ero tra questi, essendo un po' misantropo) va benissimo. Io un po' di visite e commenti li ho, ma perché perdo tempo a frequentare forum vari e ultimamente ho preso gusto anche a commentare i blog altrui, altrimenti...

scrittoreinfasce ha detto...

Ed allora come pubblicizzare i nostri libri??? Dobbiamo passare ore ed ore davanti ai pc per farci conoscere in tutti i forum???