Un romanzo più online degli altri.

Mi è già capitato di presentate altri emergenti che distribuiscono i loro lavori tramite Internet. La particolarità di Fabrizio Valenza, però, è che il suo romanzo Storia di Geshwa Olers è interamente pubblicato su un blog.

Niente ebook, pdf, p2p, e altri acronimi strani. Il lavoro di Fabrizio si può leggere direttamente online, e commentare lo sviluppo della trama capitolo dopo capitolo. Se poi proprio non vi piace la lettura su schermo, è possibile anche scaricare il testo in formato doc, per leggerlo magari con più calma in seguito.

Ecco, con un abile copia-incolla, la presentazione del romanzo con le parole dell'autore:

Storia di Geshwa Olers è una storia in crescita. Al momento sono quattro volumi, ma il quinto è in elaborazione. Chissà, forse l’ultimo sarà il settimo. Il primo volume lo potete leggere su Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde.

Tutta la storia avviene in un mondo, il nostro, molti millenni fa. Una preistoria fantasy, in un’ambientazione med-fantasy. Ecco tre parole che per me significano molto.

Dio: in che modo il Signore interviene nella vita delle persone, nella storia del mondo? In fondo questa è la domanda base di questo romanzo. Indubbiamente la risposta non può essere “comoda”.

Fantasy: il fantasy è sempre ricco di simbolismi coi quali si può giocare e divertirsi, ma sui quali non si può mai scherzare. Io uso il ricco simbolismo della narrazione fantasy per raccontare dell’uomo e della sua interiorità.

Med-fantasy: ho sentito parlare di questo genere (sotto-genere?) recentemente e mi ci sono riconosciuto subito, con il mio stile e le mie categorie. Med-fantasy è il fantasy ambientato a casa nostra, in Italia, nel Mediterraneo. Usa le categorie e le leggende del luogo, mettendo in scena grandi avvenimenti senza la pretesa di usare storie altrui, distanti dal mondo in cui viviamo. Il med-fantasy è la strada italiana al fantasy moderno.


Link correlati:

Geshwa Olers e il viaggio nel masso verde

Il blog di Fabrizio Valenza

Un altro (?) blog di Fabrizio Valenza

3 commenti:

Federico Taotor ha detto...

Sto leggendo il racconto. Mi sembra proprio una bella idea, e sto già architettando una proposta d'amicizia. :D Voglio proprio conoscerlo, Fabrizio Valenza. Simone, come hai fatto a "scovarlo"?

Simone ha detto...

Su un forum dedicato al P2P... tanto per cambiare ^^

Simone

Anonimo ha detto...

Ciao Federico taotor, sono Fabrizio, di Geshwa Olers. Sonon contento che l'idea del mio romanzo ti piaccia. Ho visto che anche tu ti sei dato da fare. Contattami se vuoi.
Fabrizio