Geshwa Olers va a Lucca!

Chi legge il blog conoscerà certamente (o quasi) il romanzo di Fabrizio Valenza, uno dei tanti scrittori che pubblicano tramite Lulu.com e di cui ho già parlato altre volte.

Vi informo allora che il romanzo di Fabrizio sarà presentato nell'ambito di Lucca games... e poi vi giro il comunicato stampa:

Lucca Games – sabato 3 novembre 2007 – Padiglione Carducci, stand LudicaMENTE.net [g109B]

“Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde” sarà presente a Lucca Games insieme al suo autore, il veronese Fabrizio Valenza, ospite della Federazione Ludica Toscana e del portale sul mondo del Fantastico LudicaMENTE.net.

“Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde”, il romanzo fantasy interamente pubblicato su internet e che in poco più di sei mesi si è diffuso in rete venendo scaricato gratuitamente da oltre 2000 lettori, è stato adottato dalla Federazione Ludica Toscana. Sabato 3 novembre la FLT lo presenterà in coda al suo intervento alle ore 9.45 nella Sala Incontri, per poi rimandare per una presentazione esaustiva allo stand del portale LudicaMENTE.net, dove sarà possibile incontrare Fabrizio Valenza in persona, e “toccare con mano” l’edizione cartacea del suo romanzo.

Alla presentazione prenderà parte anche l’illustratore Fabio Porfidia, collaboratore al progetto “Geshwa Olers” con una serie di illustrazioni che arricchiranno la pubblicazione degli altri sei volumi.

“La palude esalava vapori che si alzavano come aliti acidi dall’acqua, mentre il mago affondava un passo dopo l’altro nella terra fangosa. Le rovine lo circondavano da ogni parte, i loro contorni rotti tagliavano l’aria come tanti rasoi. Nel muoversi, non badava al nugolo di insetti che gli volteggiavano intorno, nè al fetore che lo circondava: la sua attenzione era completamente assorbita dalla costruzione megalitica che si ergeva davanti a lui. Alta, nera e spaventosa, come un enorme albero bruciato, Tir Demàr – la Torre del Pianto – sorgeva al centro esatto della città antica.”

Così inizia “Geshwa Olers e il viaggio nel Masso Verde”. Geshwa ha sedici anni e proprio il giorno del suo compleanno si mette in viaggio assieme al padre attraverso il minaccioso Masso Verde, un’imponente massiccio montuoso al centro del Regno di Grodestà, per sfuggire a un inquietante fenomeno: strani bagliori rossi, effetto di un incantesimo mortale, si sono accesi sulla Palude di Sobis, tra le rovine di una città abbandonata.

Ha il via la vita d’avventure, piena di colpi di scena, di un ragazzo che dovrà vedersela con orchi, fade, anguane e altre creature mitologiche del Nord-Italia.

4 commenti:

Federico Russo "Taotor" ha detto...

Proprio ieri stavo visitando un po' i suoi siti/blog. Beh, complimenti! ^^

Alex McNab ha detto...

In bocca al lupo.

Fabrizio Valenza ha detto...

Ciao e grazie ragazzi.
Spero che vada tutto bene. Chissà, potrebbero esserci delle belle sorprese...
A presto.
Fabrizio

Simone ha detto...

Allora tienici informati!

Simone