Aggiornamento festivo e auguri letterari (o vice versa).

Il solito punto della situazione più o meno mensile.

Da un punto di vista editoriale il solito vuoto assoluto: niente risposte dagli editori, niente di nuovo riguardo al concorso Urania (visto che si dovrebbe chiudere a Giugno o giù di lì) e non ho neanche un nuovo romanzo da mandare in giro. Insomma, tutto qui: l'aggiornamento non serviva nemmeno ^^.

Dal punto di vista della scrittura ho iniziato a montare il secondo libro del blog, ma giusto per vedere più o meno quanto materiale ho messo insieme e se davvero vale qualcosa oppure no. Certo è che mi sembra un po' ridicolo preparare il seguito di un libro che probabilmente nessuno vorrà non dico pubblicare ma nemmeno prendere in considerazione l'ipotesi di valutare (almeno finora l'atteggiamento è stato quello)... ma vabbe', se non fossi un po' sciroccato probabilmente non avrei mai scritto niente fin dal principio.

Primo Mazzini è impantanatissimo. Ho in mente la maggior parte della storia dei primi due libri (se sarà una serie) ma sento che manca qualcosa e ho paura di cominciare col rischio di bloccarmi a metà o di rimanere insoddisfatto. Il problema è che ho in mente determinate situazioni narrative che mi paiono ottime, ma la trama tra l'una e l'altra rimane oscura oppure semplicemente sento che manca una vera tensione. Forse mi sto fissando troppo con l'idea che debba essere tutto perfetto fin dall'inizio, mentre dovrei solo iniziare a scrivere lasciandomi trasportare.

In ultimo ho ripreso a scrivere racconti brevi, e tra un po' dovrei postarne uno. Poi ne riparliamo.

Per tornare al discorso di qualche post fa, mi ero scordato di aggiungere che uno dei modi per rendersi orrendamente antipatici è di vantarsi di recensioni, interviste e fantomatici successi editoriali. Per cui sappiate che in questo periodo sono uscite ben due interviste del sottoscritto, che potete trovare su:

Il blog di Alex (e sì, ormai siamo una specie di confraternita di scrittori mancati).

Il sito letterario MokaWeb

Veniamo agli ebook: il libro dei gatti - o meglio - la prima parte del libro dei gatti è stata scaricata da un centinaio di persone, e considerando anche i commenti di chi ha letto il libro completo mi sembra che piaccia più degli altri miei lavori. Del resto, già il fatto che ci sia gente che ha letto il libro completo la dice lunga, no?

Sempre riguardo alla diffusione dei miei lavori online, dopo l'entusiasmo iniziale (quando metto su qualcosa di nuovo) di solito il totale di tutti gli ebook si assesta su un cento/duecento scaricamenti al mese. In un panorama editoriale in cui dopo 1 mese dall'uscita un libro è vecchio e non lo compra più nessuno direi che non mi posso lamentare: i miei libri non li compra nessuno lo stesso, ma almeno qualcuno se li scarica. E datemelo un contentino, cacchio! ^^

Ultima cosa: sto per chiudere il vecchio sito (www.simonenavarra.it) che è brutto e inutile, e per questo inserirò delle brevi presentazioni dei miei ebook direttamente sul blog. Quando perciò vedrete dei post dedicati a roba che ho già messo online anni fa sappiate che è per questo motivo e non perché non so più di cosa parlare e sono iniziate le repliche, ok? ^^

A questo punto credo che sia davvero tutto, vi faccio allora gli auguri promessi nel titolo del post augurandovi un sincero buon Natale buon anno e buone feste.

Divertitevi, non mangiate troppo e mi raccomando: tornate presto a leggere il vostro blog preferito... e già che siete al computer fate anche un salto sul mio!

Simone

Ti è piaciuto questo post? Non fa niente: clikka OK lo stesso!

13 commenti:

Alex McNab ha detto...

Riguardo a Primo Mazzini: a me pare che il desiderio che tutto funzioni alla perfezione ancora prima d'iniziare a scrivere sia un buon segno. Sintomo che sei passato a un livello di professionalità (contratti e soldi a parte ^_^) e sai alla perfezione ciò che occorre per avere delle speranze di pubblicazione.

Grazie per esserti fatto intervistare da me. Vedrai che "scrittori mancati" non lo saremo troppo a lungo ;)

Buon Natale di cuore anche a te, io comunque non mi allontanerò troppo dal blog :o)

Daniele ha detto...

Auguroni di buon Natale!

Simone ha detto...

Alex: possibile... o forse è solo pigrizia ^^.

Daniele: grazie e auguri anche a te!

Simone

Anonimo ha detto...

Ciao! Prova con questo concorso scade a giorni, quindi sapresti subito il risultato anche perchè hanno pubblicato già i primi preleselezionati nel loro sito.

PROROGATO AL 31 DICEMBRE 2007

Titolo: "tema D."
Oggetto del concorso: slogan, disegni, poesie, canzoni, riflessioni, brevi testi, monologhi, racconti (max 3 cartelle dattiloscritte) legati al tema della DROGA

Il PREMIO consisterà nella PUBBLICAZIONE degli Autori prescelti (ad insindacabile giudizio di Cicorivolta) nel volume.

La partecipazione al concorso è gratuita.


Sono ammesse esclusivamente opere inedite (cioè mai pubblicate in volume e/o su riviste) ed opere mai premiate in altri concorsi.

Non è prevista alcuna targa (né laminata d'oro né d'argento né di mirra), alcuna medaglia al valore né alcuna cerimonia di premiazione, soltanto è previsto il libro che ne risulterà, se e quando il materiale inviatoci sarà ritenuto valido e quantitativamente sufficiente.

Tutto il materiale scritto (vale a dire slogan, poesie, canzoni, riflessioni, brevi testi eccetera) dovrà essere inviato in allegato, e in formato digitale (.doc, .txt), al seguente indirizzo:manoscritti@cicorivoltaedizioni.com, specificando nell'oggetto: concorso "tema D."; indicando nome e cognome dell'autore, recapito telefonico e (ovviamente) indirizzo di posta elettronica.

Tutto il materiale riguardante disegni e/o illustrazioni (sempre comunque in bianco e nero) dovrà essere inviato su CD rom, (in formato .jpg - risoluzione 300 dpi), esclusivamente per posta prioritaria (no raccomandata A/R) al seguente indirizzo:

CICORIVOLTA EDIZIONI - via Aldo Moro 73 - 54028 Villafranca Lunigiana (MS)

Il materiale inviato non verrà restituito

Il nome dell'Autore (o degli Autori) e il titolo (o i titoli) dell'opera (o delle opere), ritenuti eventualmente idonei alla pubblicazione, verranno resi noti attraverso questa stessa pagina e attraverso altri canali di informazione della rete. (In ogni caso, gli Autori interessati saranno contattati per tempo e privatamente.)

Ciao! A.

Simone ha detto...

A: grazie della segnalazione, magari ci faccio un pensierino. Ma sei un "A"nonimo che conosco o un "A"nonimo sconosciuto? ^^

Simone

Gloutchov ha detto...

Auguroni e, si, puoi stare sicuro che passerò anche da te, dopo aver visitato il mio blog preferito!!! ^_^

Federico Russo "Taotor" ha detto...

Auguri anche a te! Mi trovo in condizioni disastrose, ma sto leggendo (lentamente) l'estratto del libro dei gatti. Appena finisco ti darò un parere completo. :D

Michela ha detto...

Auguroni di Buon Natale anche da parte mia!
Non preoccuparti quando l'ispirazione viene e travolge tutto...
Un saluto e un abbraccio a tutti.
Michela

Bruno ha detto...

Non ho ben capito cosa sia il "libro di un blog" o che senso abbia, comunque buon Natale e complimenti per le tue pagine (no, non ho ancora letto uno dei tuoi libri ma prima o poi...)

Anonimo ha detto...

Sono A come ARTEMISIA.
Ciao
e Felici Feste!

riccardo gavioso ha detto...

Dove posso appoggiare i miei auguri di Natale? …qui? …perfetto!
” Che il tuo Natale sia pieno di Gioia e di Serenità”

Simone ha detto...

Quanti auguri che ho ricevuto! Grazie a tutti e ovviamente ricambio calorosamente!

Simone

dactylium ha detto...

Auguri di Buon Natale a Simone e a tutti i frequentatori del blog.
dacty