Il libro dei gatti.

Lo prometto da quando ho aperto il blog, e finalmente mi decido a dire due parole sul romanzo che sto scrivendo. Non so ancora se e quando lo porterò a termine, ma il lavoro è già abbastanza avanzato e continuando di questo passo ce la dovrei fare ^^

La storia è ambientata a Roma, e i protagonisti sono i gatti randagi che vivono nel mio quartiere. Per la precisione, quelli che vivono sotto casa mia. A differenza degli Aristogatti (già lo sento qualcuno che mi dice che è una copia ^^) i miei gatti non parlano con le persone, non suonano il pianoforte e non fanno amicizia con gli altri animali. Fanno le cose che fanno i gatti randagi (più o meno), e se trovano una gabbianella se la mangiano, altro che insegnarle a volare. ^^

Uno di loro lo vedete nell'immagine. Si chiamava Popò (purtroppo è morto di recente), e stava fisso davanti al garage che ho sotto casa. Visto che scavalcare il cancello era troppo faticoso (anche se ci riusciva benissimo) aspettava che qualcuno gli aprisse passando con la macchina. Mi ha visto entrare e uscire di casa due volte al giorno per anni, ma ogni volta che mi vedeva mi fissava con gli occhi sbarrati, pronto a schizzare via. E guardate un po' che macchina si sceglieva per dormire... aveva gusto il micio, eh? ^^

Più avanti darò qualche altra informazione, e magari metterò online un capitolo di prova. Così me lo smontate, e non finisco più di scriverlo ^^

Simone

7 commenti:

Federico Taotor ha detto...

Ma che macchina è, quella nella foto? Una mini cooper?

Simone ha detto...

A me sembra più una Porsche ^^

Anonimo ha detto...

Mitico, un libro sui gatti e le loro storie! Adoro i gatti, soprattutto le colonie feline delle grandi città; quelle del Colosseo a Roma e del Castello Sforzesco a Milano sono le più famose.

Mi raccomando Simone, mettiti di impegno, perché questo libro non me lo perdo proprio. ;)

E non fare finta di non sapere che tipo di auto sia quella dove dormiva Popò (povero micio) che tanto sappiamo che è la tua. :-)

dactylium

Simone ha detto...

Io ho una smart, comprata coi soldi fatti con gli ebook naturalmente ^^

Simone

Federico Taotor ha detto...

Ahahaha! XD

ABS ha detto...

Sembra promettente... :) secondo me almeno una "spruzzata di fantascienza" qua e là alla fine ti scapperà. xD

Simone ha detto...

Diciamo che le tematiche sono le stesse di Mozart di Atlantide... solo che ci sono i gatti ^^

Simone