Il post che non leggerà mai nessuno

Oggi è Venerdì. Oggi è Estate, e oggi a Roma è anche festa. Insomma, di persone davanti al PC in una giornata come questa ce ne saranno si e no una ventina, e che tra queste venti ci sia anche qualcuno che leggerà questo blog è un'eventualità piuttosto improbabile.

Che mi metto a fare a scrivere qualcosa di serio? E perché mettermi a cercare un'immagine decente? Mi conviene fare un semplice aggiornamento, tenendomi i post buoni (sì, alcuni ce li ho già pronti ^^) per giornate più redditizie.

Insomma, ieri mi sono arrivate le ultime bozze di Mozart di Atlantide. Sto sistemando le ultime cosette che vanno ancora aggiustate (principalmente qualche dettaglio della formattazione), e a breve dovrei metterlo finalmente in vendita.

Riguardo la copertina, ho dato un po' retta ai vostri consigli:

- Ho eliminato la copertina bianca, visto che quasi tutti preferivano l'altra.

- Ho rimpicciolito le scritte che rompevano le palle. Adesso non mi dite che non si leggono, però!

- Ho cambiato il colore del retro e del bordo. Ho scelto il blu per riprendere il colore della copertina, mentre il giallo/arancione sparava troppo e non mi piaceva. Adesso che vedo come viene stampato se è lo lascio, se no torno al nero.

Il risultato finale lo trovate qui.

Già che c'ero, poi, mi sono anche riletto tutto il romanzo: ho sistemato un bel po' di refusi, ho tolto un migliaio di virgole che stavano lì a spezzare i periodi senza una particolare ragione (in fondo la punteggiatura è gratis, no? ^^) e ho eliminato il finale aggiuntivo (15 righe) che non piaceva a nessuno ed era pure scritto male.

Adesso non mi viene una bella frase di chiusura... ma tanto 'sto post non lo legge nessuno, per cui vi saluto e basta. Ciao e alla prossima!
Simone

14 commenti:

Simone ha detto...

Scusate se prima la copertina non si vedeva, adesso dovrebbe andare ^^

Simone

Gloutchov ha detto...

Beh... è veramente bella! :)

P.S.
Io il post l'ho letto. A Bologna, oggi, non è festa! eh..eh..

ABS ha detto...

Moolto migliorata. Adesso sembra un libro vero! :D

Anonimo ha detto...

anch'io il post l'ho letto a Monterosi provincia di Viterbo non c'è la festa ciao

Simone ha detto...

Grazie a tutti i non festaioli. Il libro stampato fa effettivamente una bella impressione... quasi quasi invece dello scrittore mi conveniva fare il grafico delle copertine (sarà anche questo un lavoro con un nome idiota tipo "cover editor" o "book layout designer"?)

Simone

Raffaele Abbate ha detto...

non male la copertina
bisogna vedere il contenuto
in bocca al lupo

lei ha detto...

uhm... chi ti ha detto che nessuno lo avrebbe letto questo post? Uomo di poca fede.

Simone ha detto...

Raffaele: crepi (o ri-crepi visto che non è la prima volta!). ^^ Per vedere se il contenuto t'interessa puoi sempre dare uno sguardo all'ebook...

Lei: in realtà è uno di quei titoli che si scrivono per attirare l'attenzione. ^^

Simone

Shadowman ha detto...

io l'ho letto ora...dopo una pausa lunga che mi hanno imposto dallo studio...ho cucinato ai miei nuovi figli e figlie...da quando ho "troncato" sto facendo troppo il papà in effetti -.- ...comunque è bello sentirsi dire da una donna nel giro di pochi giorni "scrivi veramente bene" e poi subito dopo "cucini veramente bene"...la prima non credo, la seconda qualcosina mi diverto a farlo...

e ora torno a studiare, tanto per cambiare...ancora e ancora e ancora...senza interruzione fino a quel giorno...hmmm...speriamo bene....


molto bella la copertina, davvero, forse il nero faceva anche più elegante, mi attirava forse di più, ma va estremamente bene anche così, mi piace molto...se vuoi fare il "cover designer" (ne butto un'altra va...!) sarai la mia fortuna...visto l'andazzo tra qualche anno...ghghgh

Simone ha detto...

Shadow: "nuovi" figli e figlie? In che senso, hai avuto dei gemelli? Io al limite so fare la pasta con un sugo pronto... ^^

Simone

Shadowman ha detto...

io mi diverto abbastanza a cucinare...in fondo lo faccio da poco, però non sono male, ho preso da mamma' e papà...e ho ben pensato di ampliare un po' il ricettario...lol...figli e figlie perché mi tocca fare sempre questi compiti da padre solo in casa oramai...sobbb...

negli ultimi tre giorni ho esagerato...stasera posso permettermi di smettere a quest'ora via...ci sentiamo...se sopravvivo... -.-

Raffaele Abbate ha detto...

ti accorgi che il tuo libro comincia a funzionare se qualcuno pensa di farne parodie

;-)

sul mio blog ve ne sono due
dalla tana del salmone
hanno tirato fuori

la salma del talpone
la rana del porcone

anche questo è marketing

Marzia ha detto...

Ehi, ho visto che alla fine hai risolto per il libro "Mozart di Atlandide". Come hai fatto per il Copyright? Poi me lo spiegherai per bene eh....

Simone ha detto...

Raffaele: ho visto! Effettivamente, le cose più hanno successo e più vengono "citate" in un modo o nell'altro.

Marzia: sì sono in fase di "montaggio". Per il copyright vale quello che ho fatto per gli ebook: un deposito SIAE, e poi speriamo che se a qualche editore piace me lo pubblichi invece di copiarlo. ^^

Simone