Mozart di Atlantide, il libro stampato.

Ormai già lo sapevate (visto che mi avete anche aiutato con la copertina), e finalmente il gran giorno... vabbe', anche solo il giorno è arrivato. Mozart di Atlantide è finalmente disponibile oltre che in formato ebook (che rimane sempre gratuito) anche in forma stampata attraverso un servizio di print on demand.

NOTA: e invece NO, perché ho inviato il libro al premio Urania e per questo ho rimosso qualsiasi copia o versione online. Se volete leggerlo SCRIVETEMI!

Visto che questo post rimarrà come futura e perenne presentazione del romanzo, è il caso che risponda preventivamente ad alcune delle domande che mi aspetto di ricevere in merito a questo libro. Insomma sì, visto che mi pubblico da solo ho deciso anche di auto-intervistarmi. Per l'auto-recensione dovrete aspettare ancora qualche giorno, anche se vi preannuncio che sarà positiva... ^^

Ho iniziato a leggere il tuo romanzo (Mozart di Atlantide, ovviamente), ma non fa ridere. A dirla tutta, non è nemmeno buffo... nemmeno un po'.

Sì, è vero. Il fatto è che no, questo romanzo non è scritto con lo stile del blog come invece qualcuno potrebbe aspettarsi. È un libro serio (non che il blog non sia serio, ma è un serio diverso), senza ironia e con la pretesa di avere dei contenuti filosofici. Tra l'altro il romanzo è stato scritto PRIMA che aprissi questo blog e anche prima che iniziassi il libro dei gatti... insomma è scritto in maniera diversa, fatevene una ragione.

Ok, allora che libro è?

È un romanzo di fantascienza sullo stile di 1984, 2001 odissea nello spazio, un po' di Dick, un po' di Asimov e anche un po' di Lynch. Insomma è un MATTONE, e se vi aspettate gli articoletti brevi del blog rimarrete delusi e anche un po' annoiati.

Hmmm... e di cosa parla?

Eh... diciamo che è una storia che si può seguire su due livelli: c'è la trama vera e propria (un thriller fantascientifico) e c'è una riflessione sulla società moderna che magari potrò discutere in seguito con chi sarà interessato a saperne di più. Comunque il protagonista è questo tizio che si chiama Mozart che vive in una città spaziale che si chiama Atlantide (niente a che vedere con Mozart Mozart e Atlantide Atlantide, insomma. O forse sì, chi lo sa? ^^).

L'idea principale comunque è che durante il primo capitolo Mozart viene assassinato da qualcuno, e quando torna in vita scopre che questo qualcuno lo ha derubato di parte dei suoi ricordi. Sì, perché su Atlantide la gente pur non essendo propriamente immortale (nel senso che può morire) può però essere riportata in vita tramite un processo spiegato nel libro. Tanto per dare un'idea, i singoli esseri umani possono essere memorizzati, riprodotti e anche trasmessi nello spazio sotto forma di codice binario, che un po' è anche quello che succede con questo libro se decidete di stamparlo dopo aver sfogliato l'ebook... bello, no? (Io per il libro direi di sì, per gli esseri umani trasmessi nello spazio forse è un po' agghiacciante... ^^)

Come uno potrebbe anche aspettarsi, nel proseguio della trama Mozart scoprirà di essere invischiato in qualche oscuro complotto volto a... e vabbe', non vi dico altro che così forse ancora vi viene voglia di leggervelo. Spero.

Sì, ma come scrivi il blog mi piace, mentre 'sto libro insomma mica tanto. E poi a me la fantascienza...

Certo, anche secondo me non è un libro che può piacere a tutti. Io vi consiglio di dare prima uno sguardo all'ebook, se poi il libro vi piace e volete acquistarlo bene, se vi piace e vi leggete l'ebook senza acquistarlo bene uguale (anche se siete un po' infami, diciamo la verità ^^), se non vi piace ma volete comunque acquistarlo bene lo stesso, e se non vi piace e non volete acquistarlo bene allo stesso modo. Chi non trova interessante questo Mozart magari preferirà il libro dei gatti (in attesa di risposta dagli editori), o quello che sto scrivendo adesso, o la sindrome di Reinegarth.

Ma perché non te l'ha pubblicato nessuno? Si vede che è brutto, no?

Be' che risposta vi aspettate? Secondo me comunque no, non è un brutto libro, anzi! Il fatto è che magari è un po' complicato, mentre oggi è più facile pubblicare cose più leggere. Poi è di fantascienza... quanti romanzi di fantascienza di scrittori sconosciuti trovate in libreria? Sì, qualcuno ne trovate. Qualcuno...

Come se non bastasse, in questo romanzo non c'è nemmeno una scena di sesso... chi volete che me lo pubblichi (e detto questo chi volete che se lo compri? ^^) Comunque sono sicuro che se il libro dei gatti venderà bene mi pubblicheranno subito pure questo e poi mi daranno dello scrittore visionario.

Ammazza, ma perché costa così tanto?

Come tanto? In libreria un libro di 100 pagine di uno scrittore nuovo costa anche 14 euro! Il mio sono 250 (non euro, pagine!) e poi seriamente purtroppo il print on demand è ancora molto costoso, speriamo per il futuro i prezzi si abbassino.

Il sito dove acquistare il libro non mi prende la prepagata!

Per acquistare il libro con la prepagata dovete prima aprire un conto Paypal (che prende la prepagata, appunto). Paypal può comunque essere utile per vendere e acquistare su Ebay, per cui non è necessariamente una scocciatura.

Io me lo compro se me lo firmi.

E come faccio? Mica lo spedisco io, lo spedisce il servizio di print on demand! Magari poi se ci incontriamo a qualche presentazione ve lo firmo, tra 20 anni... ^^

Quanto ci mette ad arrivare il libro? E se è rovinato?

Trattandosi di Print on demand, il libro va prima stampato e poi spedito. Normalmente qui a Roma ricevo i libri in 2 o 3 settimane dall'ordine, ma se vivete in qualche paesello sperduto ci vorrà un po' di più (poi chi lo sa, magari no ^^). Se c'è qualche problema con l'ordine basta che lo facciate presente allo stampatore e (che io sappia) vi manderanno una nuova stampa.

Perché non hai messo in vendita il libro dei gatti?

Il gatto che cadde dal Sole è in visione da 5 editori, e spero che a qualcuno di loro piaccia. Se lo metto in vendita per conto mio magari si offendono e non mi valutano nemmeno più... e poi insomma non mi pare che gli altri scrittori mettano tutta 'sta roba online come faccio io, accontentatevi!

Perché non hai messo in vendita la sindrome di Reinegarth?

Perché Mozart di Atlantide è un romanzo più interessante e non volevo che la gente iniziasse a conoscermi con un mio lavoro di minor valore. No, davvero, il mio parere è che la sindrome di Reinegarth è un libretto carino, mentre Mozart di Atlantide è un bel libro di fantascienza.

Metterai in vendita altri libri?

Intanto vediamo come va questo e se trovo un editore vero per il libro dei gatti. La mia idea ovviamente sarebbe quella di vendere libri per tutta la vita, ma bisogna ancora vedere se e come sarà possibile. Per adesso, diciamo che si vedrà.

Simone

Versione stampabile:

Simone M. Navarra - Mozart di Atlantide.pdf (2,8 Mb)

Versione per lettori portatili:


Simone M. Navarra - Mozart di Atlantide - Lettore.pdf (3,1 Mb)


Simone M. Navarra - Mozart di Atlantide - Lettore.rtf (1,7 Mb)

Il libro stampato tramite print on demand:

Mozart di Atlantide - Il libro in print on demand.


Recensioni online: (se ne trovate altre segnalatemele!)

Stefano Donno, su Musicaos

Dactylium, su P2P Forum Italia

Qui il post dell'amico Gelostellato.

20 commenti:

sc ha detto...

in bocca al lupo!

ho scaricato il libro e lo leggero...

domanda: chi è l'editore? non l'ho capito.... :)

un saluto.

Simone ha detto...

SC: c'è poco da capire, perché l'editore nel senso classico non esiste. Se decidi di acquistare il libro paghi il servizio di Print on demand che stampa la tua copia e te la spedisce direttamente a casa. Da un punto di vista giuridico l'editore è allora Lulu.com, ma non c'è una persona fisica (a parte me, ovviamente) che "pubblica" il libro.

Spero di essere stato chiaro... altrimenti fai pure altre domande che poi parlare di queste cose è un po' l'idea del blog.

Simone

Gloutchov ha detto...

Mi son scaricato il pdf... ma non lo leggerò tutto. Amo la carta stampata e, quindi, se vedo che mi "prende", lo acquisterò di sicuro :)

Simone ha detto...

Glutchov: dopo tutto il tempo che vieni sul blog ancora non lo avevi scaricato? ^^ Comunque è proprio quella l'idea, che cioè se qualcuno vuole leggerselo davvero non è costretto a stamparsi l'ebook ma può leggersi un libro come si deve.

Aereo Nulla ha detto...

Devo dire che lo spirito d'intraprendenza di certo non ti manca! Ti auguro di realizzare il tuo sogno, che poi sarebbe uguale al mio!

Raffaele Abbate ha detto...

lo compro
aspetto il codice di pay pal

e tu la tana lo cpmri ...a te basta andare in liberia

appena l'ordino ti faccio copia ed incolla qui

Simone ha detto...

Aereo: grazie, allora speriamo di realizzarci entrambi ^^

Raffaele: sì che mi compro la tana (prima sto cercando di alleggerire lo scaffale dei libri da leggere ^^)... e non incollare niente che mi fido!

Simone

Raffaele Abbate ha detto...

Mozart di Atlantide
Simone Maria Navarra (Printed) 1 €9.90
Sub-totale €9.90
Spedizione (Offerta Speciale Per Le Spedizioni in Europa) €1.99
Totale €11.89

Grazie per aver fatto lo shopping su Lulu!

Garanzia della privacy di Lulu

Raffaele Abbate ha detto...

ops ...già fatto incolla non mi ero accorto del tuo commento

gelostellato ha detto...

Sto leggendo un libro di lulu.com
Non so che rilegatura hai scelto e se sono tutte uguali
comunque il mio lho portato in spiaggia (leggo soprattutto in spiaggia) e si è sciolto :-(
e ora ho fogli volanti delle prime venti pagine, porca passera!
lo metterò nel frigo, ma non risolverò il problema.
Devo smaltire un pò di cose da leggere e i libri di fantascienza mi spaventano un pò per un pò di motivi.
Comunque...perchè no, credo che lo piglio anche se mi farò due scatole così. però a settembre, che mi sento più riflessivo e meno cazzone.
per rispondere alla domanda pacco, da lulu.com a me è arrivato dalla spagna in poco più di una settimana, con un ottimo pacco e contro pacco, quindi per nulla rovinato. Lo scioglimento colla però... grr che rabbia.

Ah, per rispondere a una tuo precedente post riguardo al libro del premio scheletri, ora ho piazzato rece sul blog, se vuoi fare un link quando non ti passa. la risposa era "si, sono del gruppo scheletri"

Ciao
R.

Simone ha detto...

Raffaele: ok, almeno adesso tutti sapranno che la cosa funziona a dovere ^^

Gelostellato: ma per farlo sciogliere quanto tempo l'hai tenuto sotto al sole? Credo comunque sia un problema di tutti i libri "incollati", ma forse il mio essendo abbastanza spesso (sono 250 pagine) risente meno della cosa. Magari la prossima volta che vado al mare faccio un test ^^

Parlerò sicuramente del libro di Scheletri, anche perché sono in debito (linkate tutti i miei ebook). Poi se riesci a farmi pure una recensione... ^^

Simone

Federico Russo "Taotor" ha detto...

Ciao Simone,
devo ammettere che la sinossi che hai scritto in questo post è la più chiara e la più invitante! Dico sul serio, hai presentato le idee centrali del libro (che sono ottime, dico, ottime!) in modo semplice e chiaro. Dato che io sono un sognatore e un moralista, e sostengo che l'arte sia gratuita, continuerò a leggere Mozart su monitor. :P E poi non voglio farti guadagnare quei due euro! ahahahah.

P.S. Sto alla casa a mare, senza connessione, quindi passo a trovarti solo quando mi trovo "in città".

TED74 ha detto...

Allora in bocca al lupo, Sim.
Di cuore.
Scarico il pdf, poi vedrò.
Anche se molti scrittori, tranne quelli da vendite record tipo la Rowling, i soldi veri li fanno con partecipazioni tv, conoscenze nel cinema, inviti a convegni eccetera.
Quindi l'importante è che se ne parli, non che se ne "vendi"!
:-)
Io, per conto mio, ti pubblicizzerò volentieri...
Conosci Anobii?

TED74 ha detto...

PS: Hai mai visto la serie Battlestar Galactica?

iperkeno ha detto...

Il disumano talvolta prende il sopravvento.
Ho letto la "camera chiara" e la ragione mi ha portato fuori strada.
"Poichè la fotografia è contingenza pura e poichè non può essere altro che quella ... essa consegna immediatamente quei
particolari che costituiscono precisamente il materiale del sapere etnologico."

Allora quel muro corroso era solo una forma indistinta, incomprensibile, e quelle lettere vuote dal contorno bianco, esoscheletri di crisalidi.

Si è discusso sul senso e sull'effetto dell'immagine grafica e dal confronto è emersa l'innovazione.
La tecnica è soddisfatta dalla funzionalità, il titolo è riconoscibile ed è l'identità razionale, belle lettere nere su campo bianco.
Il blu del retro diffonde l'attenzione e non ruba la scena alla copertina.
Ma il vero elemento innovativo è l'immagine, che più definita emerge da sotto il nome, e parla di qualcosa di misterioso.
Se toccassi quella copertina avrei paura che quel blu, che trasuda dal muro, mi imbrattasse le mani, innescando anche nel mio corpo una simile osmosi.
Quel liquido, forse, è il succo secreto dalle vicende del romanzo, dalle sue passioni, ma forse è anche il liquido seminale di un rapporto umano volontariamente ricercato in questa moltitudine di parole scritte.

Simone ha detto...

Fede: magari fossero due euro (volevo tenermi al di sotto dei 10 euro totali)! Comunque vedremo quanto sarai sognatore quando dovrai pagare affitto e bollette ^^

Ted74: Anobii me la stai facendo conoscere tu adesso... se sei addentro spamma più che puoi ^^

Galactica è bello ma non seguo le serie a puntate (durano troppo). Preferisco le sit-com tipo Seinfield e altre cose da ridere tipo Simpson e simili.

Iperkeno: grazie per l'interpretazione (e per i consigli dati in privato)... ^^

Simone

Simone

gelostellato ha detto...

Effettivamente il libro che stavo leggendo io era sulla sessantina di pagine, e quindi sottile,
probabilmente è diverso con 250.
Tenterò :)

Ciao

la rece di orrore dietro l'angolo è sul mio blog, ma la mia è poco professional.

Anonimo ha detto...

"Tanto per dare un'idea, i singoli esseri umani possono essere memorizzati, riprodotti e anche trasmessi nello spazio sotto forma di codice binario... bello, no? (Io per il libro direi di sì, per gli esseri umani trasmessi nello spazio forse è un po' agghiacciante... ^^)"

Due parole: Bay City (Richard K. Morgan).

Simone ha detto...

Grazie anonimo. Da quello che so (non l'ho ancora letto) in Bay City per far rivivere qualcuno impiantano il suo "chip" in un altro essere umano, mentre nel mio libro la cosa è un po' diversa e non ci sono unioni uomo-macchina come in altri settori della fantascienza. Grazie della segnalazione!

Simone

ness1 ha detto...

L'ho scaricato in pdf, grazie ciaU!